Parigi: Sospetto Attentatore Fermato al Louvre - il Ristretto del 3-2-2017

Un militare francese ha ferito un uomo armato di machete alle 10 di mattina di venerdì 3 febbraio all'entrata del Museo Louvre di Parigi. Quest'ultimo si sarebbe avventato brandendo l'arma contro un picchetto di guardia formato da quattro militari di stanza nei pressi del museo urlando "Allah-u Akbar - Dio è grande".

In seguito all'assalto - che ha ferito uno dei militi - un secondo soldato avrebbe  sparato cinque colpi, ferendo l'assalitore all'addome. Un secondo uomo è stato fermato dalla Polizia.

L'identità dell'uomo rimane ignota mentre l'unità antiterrorismo di Parigi ha aperto un'inchiesta. Per il prefetto Michel Cadot la tipologia dell'attacco "sembra ricadere all'interno di un quadro terroristico", idea ribadita dal Primo Ministro Bernard Cazeneuve in visita in Normandia. La parola "terrorismo" non appare nei comunicati del Ministero dell'Interno, che tramite il portavoce Pierre-Henry Brander sottolinea, infatti, che "bisogna esercitare prudenza a riguardo delle motivazioni di tale individuo [l'attentatore]"

Il soldato che ha aperto il fuoco fa parte del piano di difesa messo in piedi dal Governo francese in seguito ai vari attacchi subiti dalla Francia negli ultimi due anni da parte di sedicenti militanti dell'ISIS. militari dove sono morte oltre 230 persone.

La Crescita di Macron ed il Futuro della Francia alle Prossime Elezioni - il Caffè del 5-2-2017

L'Ideologia al Potere: il Decreto sui Rifugiati, Trump e Bannon - il Caffè del 31-1-2017